Domaine Danjou-Banessy 🇫🇷

L’arte della vinificazione deve essere nel sangue dei fratelli Benoit e Sébastien Danjou-Banessy: l’uva e le viti fanno parte del loro patrimonio familiare da generazioni.
Negli anni ’50, il nonno di Benoit e Sébastien aveva acquistato altri vigneti e creato una “biblioteca” di rancio. Benoit ha lavorato al fianco di suo nonno fino a quando non hanno prodotto insieme la loro ultima annata nel 2000.
Il metodo di produzione del vino è completamente biodinamico e non interventista e lo è da generazioni. Tutti questi fattori portano a vini deliziosi, vivaci, eleganti e di morbida struttura.
Benoit ha rilevato i vigneti nel 2001 e cinque anni dopo è stato raggiunto da Sébastien, che aveva lavorato come insegnante di inglese. Ora non sono solo custodi del patrimonio enologico della famiglia, ma anche del loro stock di vini fortificati.
I fratelli sono stati anche la prima generazione della famiglia ad introdurre vini fermi, bianchi secchi e rossi ottenuti da vecchie vigne di uve locali, ad esempio il raro Carignan Gris. Ora producono 40.000 bottiglie all’anno.

Cantine
Vitigni
Regioni
Tipologia di vino
Domaine Danjou-Banessy 🇫🇷

Compila il form per richiedere il listino prezzi

Inserisci tutte le informazioni aziendali e lasciaci un tuo recapito, ti ricontatteremo appena possibile, inviandoti il nostro Listino prezzi aggiornato.

rutaN è...

…farvi avvicinare al mondo naturale, raccontarvi le storie di ogni contadino, condividere le emozioni, farvi conoscere la selezione di ottimi prodotti fatti come una volta, prodotti ancestrali.

Una ricerca minuziosa nella selezione.

Anni di fiere e visite in aziende per cercare di capire questo mondo straordinario da condividere.
rutaN é dunque Natur, é un progetto di ricerca e sperimentazione, pronto a decollare.

SCOPRI LA FILOSOFIA