rutaN - Vini naturali

RutaN è rivolto solo al mercato Ho.Re.Ca.

Cerca

Vini

‚ÄúIl vino deve suscitare emozioni, √® uno strumento per comunicare i colori dell‚Äôanima e della vita. Un vino che non √® capace di suscitare emozioni √® morto, inutile. Produrre un vino con metodi naturali significa consentirgli di esprimere tutti gli aromi ed i profumi della terra e dell‚Äôuva da cui proviene‚ÄĚ.
(Nicolas Joly)

Champagne Timoth√©e Stroebel ūüáęūüá∑

Timoth√©e Stroebel¬†√® un giovane e talentuoso¬†vigneron¬†che dal 2008 produce con passione eccezionali e straordinari¬†Champagne¬†basati sull’agricoltura biologica. L’origine della famiglia¬†Stroebel¬†nello¬†Champagne¬†risale agli anni ’30 quando, il nonno di¬†Timoth√©e, originario dell’Alsazia, si stabil√¨ nel villaggio – a classificazione¬†Premier Cru¬†– di¬†Villers-Allerand¬†nella¬†Montagne de Reims¬†e decise di produrre¬†Champagne. Negli anni ’60 il¬†Domaine¬†di famiglia pass√≤ ai suoi due figli: il padre di¬†Thimoth√©e¬†era l’unico comproprietario dei vigneti ed era lo zio che, da¬†vigneron¬†esperto, si occupava della produzione dello¬†Champagne.
Dopo aver studiato enologia a Beaune,¬†Timoth√©e¬†ha successivamente vinificato 4 annate presso il¬†Domaine J√©r√īme Billard¬†nelle¬†Hautes-C√ītes de Nuits¬†in¬†Borgogna. √Č solo dal 2008 che ha iniziato a vinificare le uve dei propri vigneti praticando gi√† i principi della¬†viticoltura biologica.¬†Affinch√© il¬†terroir¬†possa recuperare le sue radici pi√Ļ profonde e beneficiare della¬†coltivazione biologica, ha proseguito la lunghissima fase di transizione di 10 anni gi√† avviata dallo zio prima di presentare la domanda per la certificazione della produzione di¬†Champagne biologico¬†nel 2014.
I vigneti del¬†Domaine Stroebel¬†si trovano tutti nei pressi di¬†Villers-Allerand, ma le singole parcelle si differenziano molto per le componenti del suolo: circa 1,5 ettari di¬†Meunier¬†tra i suoi vigneti pi√Ļ vecchi piantati in terreni argillosi e profondi, altri 0,5 ettari della stessa variet√† ma questa volta radicati in terreni sabbiosi leggeri e filtranti.¬†Timoth√©e Stroebel¬†ha avuto rapidamente l’intuizione che questi due differenti appezzamenti potevano essere complementari nelle loro differenze e quindi decide di vinificarli separatamente.
Le uve dei terreni argillosi producono note rotonde e carnose, mentre i vigneti dei terreni sabbiosi hanno uno stile piuttosto dritto. Le fermentazioni e vinificazioni avvengono in vecchie botti di rovere, provenienti da¬†Chassagne-Montrachet, con poca solforosa e malolattica svolta, niente filtrazioni o stabilizzazioni per mantenere freschezza e cremosit√†. Ascolto e sensibilit√†, compromesso e perseveranza, pazienza e poesia… Questi sono, per¬†Timoth√©e, alcuni degli ingredienti necessari per realizzare i propri¬†Champagne.

Visualizzazione del risultato